Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Auto immatricolate all'Estero, aumentano i controlli contro gli imbroglioni

Sanzioni in vista

Immagine di repertorio

Il nucleo mobile della municipale effettua particolare attenzione ai veicoli immatricolati all’estero. Infatti, in alcune occasioni è stato rilevato che la circolazione di questi veicoli avviene anche mediante l’uso di patenti, carte di circolazione e certificati assicurativi falsi o non in regola. Questa mattina, 15 settembre, sono stati effettuati alcuni controlli e sono state comminate otto sanzioni, cinque delle quali per non avere provveduto a reimmatricolare in Italia l'autovettura dopo che il proprietario aveva acquisito la residenza in Italia da più di un anno. I conducenti hanno dovuto pagare immediatamente la sanzione in quanto immatricolati all’estero.

Nei prossimi giorni i vigili urbani, in collaborazione con l’ufficio Falsi Documentali del Nucleo Investigativo del Corpo, effettueranno altri controlli mirati utilizzando avanzati strumenti tecnologici portatili. Un computer collegato a una telecamera ad alta risoluzione permetterà di esaminare la qualità di stampa dei documenti già sul posto di controllo.

In caso di dubbi sull’attendibilità del documento, l’immagine verrà trasmessa ai tecnici dell’ufficio che potranno confrontare le immagini ricevute con l’archivio in loro possesso ed emettere immediatamente un giudizio che consentirà di sequestrare il documento falso e di denunciarne il possessore, nonché fermare il veicolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto immatricolate all'Estero, aumentano i controlli contro gli imbroglioni

TorinoToday è in caricamento