menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Armi da guerra ed esplosivo in auto, arrestati dopo un controllo stradale

Il materiale era nascosto nell'auto fermata dai carabinieri per un normale controllo alle porte di Torino. Secondo le forze dell'ordine questo sarebbero dovuto essere pulito, preparato ed utilizzati per un'azione criminale importante

Stavano trasportando in auto armi da guerra, fucili a pompa e cinque chilogrammi di esplosivo, tra cui tritolo e bombe artigianali. A scoprire quanto nascondevano due italiani di 30 e 34 anni sono stati i carabinieri di Torino quando li hanno fermati per un normale controllo stradale alle porte del capoluogo piemontese.

Il materiale rinvenuto era sporco di fango. Con ogni probabilità questo era da poco stato dissotterrato. Secondo i carabinieri inoltre armi ed esplosivo sarebbero dovuti essere puliti, preparati ed utilizzati a breve per un'azione criminale importante.

VIDEO | Il materiale sequestrato >>

I due trentenni sono stati arrestati per detenzione di armi da guerra e comuni da sparo, oltre che di esplosivo. In corso ci sono indagini per chiarire la destinazione dell’esplosivo e per accertare se le armi siano state utilizzate in passato per fatti di sangue.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento