Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Castellamonte

Autista aggredito e colpito con una pietra a Castellamonte: un mese dopo denunciati sei giovanissimi di Cuorgnè e Tavagnasco

Grazie a testimonianze e telecamere

I controlli sul bus dopo l'aggressione al conducente

Ieri, sabato 24 luglio 2021, carabinieri delle stazioni di Castellamonte e Cuorgnè hanno denunciato sei giovani (due maggiorenni e quattro minorenni, questi ultimi di età compresa tra i 15 e i 17 anni e tre dei quali stranieri), residenti a Cuorgnè e Tavagnasco, in quanto sono stati riconosciuti come autori dell’aggressione a un autista della compagnia di trasporti Vimu (che nella circostanza era stato anche colpito con una pietra in testa) avvenuta la sera dello scorso 25 giugno 2021 a Castellamonte. Il conducente aveva chiesto loro di indossare le mascherine contro il coronavirus. I militari sono arrivati al gruppo utilizzando gli elementi descrittivi forniti dalla vittima e dai testimoni e visionando le riprese delle telecamere di sorveglianza presenti nella zona. Tutti devono rispondere di lesioni personali e violenza o minaccia a pubblico ufficiale, in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autista aggredito e colpito con una pietra a Castellamonte: un mese dopo denunciati sei giovanissimi di Cuorgnè e Tavagnasco

TorinoToday è in caricamento