Augusto Egidio Ripa: il campione che ha stracciato tutti al test di Medicina

per prepararsi al test di Mecina ha saltato feste e trascorso le vacanze di Natale sui libri, anche in vista della maturità. Una fatica che l'ha reso un piccolo campione

Si chiama Augusto Egidio Ripa ed in barba alla sua giovane età (ha a malapena 19 anni) è già un campione. E' lui, infatti, a celarsi dietro la sigla "31mp41840" che identifica il migliore studente al test di Medicina dell'Università di Torino.

Un test per cui Augusto, originario di Manduria in provincia di Taranto, ha cominciato a studiare già 3 anni fa, saltando feste, uscite e vacanze di Natale. Un sacrificio che l'ha portato a raggiungere gli 80,5 punti su 90 al quiz per Medicina, staccando di quasi due lunghezze il secondo in graduatoria.

Augusto ha tanta passione e come potrebbe non averne con un padre medico che si è adoperato notte e giorno per fargli amare la sua professione? Un impegno costante il suo, anche in vista della maturità. Si perchè, proprio come lui stesso dichiara, prepararsi al test per l'università in concomitanza con l'esame di Stato non è stato semplice, tutt'altro. Soprattutto negli ultimi mesi, dove frequentare regolarmente sia le lezioni del liceo ed i corsi per il test di Medicina gli era praticamente impossibile. Una difficoltà che Augusto spera non debba provare nessun'altro: "Sostenere l'esame ad aprile è faticoso, dovrebbero abolirlo".

Torino l'ha scelta perchè, come tutti i giovani studenti, sogna di sradicarsi dalla propria terra per provare emozioni nuove, ma anche perchè, a differenza di altre metropoli contiene in sè il giusto mix tra comodità e tranquillità. Ed anche perchè qui, a Torino, Augusto ha un punto di riferimento, una cugina che gli ha permesso di conoscere la città ed apprezzare le sue bellezze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Rapina in farmacia, poi arrivano i parenti del malvivente: 12 volanti per fermarli

  • Cirio firma l'ordinanza: "Da lunedì i supermercati potranno vendere cancelleria"

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Tragedia in farmacia: stramazza a terra mentre è in attesa di comprare le medicine

Torna su
TorinoToday è in caricamento