rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Cronaca

A Torino vandalizzate le targhe dedicate a Ottavio Mai, regista e attivista per i diritti lgbt+

Non è l’unico atto vandalico registrato in città nelle ultime ore

Nella giornata di lunedì 25 aprile 2022 sono state vandalizzate le targhe della via intitolata a Ottavio Mai, attivista e regista per i diritti lgbt+ a cui è dedicato il circolo di Arcigay Torino. Il gesto, compiuto da ignoti, accade non solo nella giornata delle celebrazioni per il 25 aprile, ma anche ad un giorno dall’inizio del Lovers Film Festival di cui Ottavio Mai, insieme a Giovanni Minerba, fu fondatore.

A scoprirlo lo stesso Giovanni Minerba che commenta così: "Come ogni anno, quando arrivo a Torino vado a salutare Ottavio e, oggi ho dovuto constatare una cosa bruttissima e oltraggiosa. Non siamo ancora un Paese civile e dobbiamo ancora leggere queste immonde considerazioni. Peccato poi che capiti a Torino, capitale dei diritti e all’avanguardia nella lotta per i diritti".

Indignata anche la direttrice della storica kermesse cinematografica Vladimir Luxuria: "La via intitolata a Ottavio Mai per me è importantissima. Lui e Giovanni Minerba hanno fondato il festival che io, ora, ho l’onore di dirigere. Una via dedicata alla memoria di un grande attivista e intellettuale. Questa scritta dimostra che esiste ancora troppa omofobia vigliacca. Non verranno però mai cancellati e dimenticati i meriti di chi ha lottato per i diritti di tutte e tutti. Onore a Ottavio e disonore a questi delinquenti. Oggi nel giorno della Liberazione speriamo di poterci liberare presto anche da tanto pregiudizio e tanto odio".

"Oggi, nel giorno in cui dovremmo festeggiare la fine del fascismo con l’idea che si tratti solamente di un ricordo passato, ci troviamo ad assistere a questi atti di vandalismo a stampo omolesbobitransfobico e fascista - dichiara Serena Graneri, Presidente di Arcigay Torino -. Chiediamo alla Città di Torino di sostituire la targa appena possibile e invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare come momento di lotta e rivendicazione".

Questo non è l’unico atto vandalico registrato in città nelle ultime ore. Nella notte ignoti hanno imbrattato la sede del Partito Democratico di via Oropa, 32 e la sede dell'associazione radicale Adelaide Aglietta di via San Dalmazzo.

  imbratta targa Ottavio Mai (1)-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Torino vandalizzate le targhe dedicate a Ottavio Mai, regista e attivista per i diritti lgbt+

TorinoToday è in caricamento