Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Falchera / Via delle Querce

Pioggia di atti vandalici nelle case Atc, danneggiati 150 ascensori

Atc fa la conta dei danni e invita a chiamare il numero verde in caso di problemi. Dei 150 casi 120 sono avvenuti nella sola città di Torino

Gli ascensori continuano a far perdere il sonno ai residenti delle popolari. Basta avvalersi dei numeri per avere un quadro chiaro della situazione. A cominciare dalla questione guasti e atti di vandalismo, sempre più frequenti così come gli incidenti. Su un totale di 1700 impianti tra Torino e Provincia dall’inizio dell’anno ad oggi si sono verificati 150 casi di vandalismo, quasi tutti, 120, negli edifici di edilizia sociale gestiti a Torino.

Volendo fare un esempio risulta impossibile non citare via degli Ulivi 35, quartiere Falchera, dove alcuni inquilini incivili hanno devastato più volte l’interno dei due ascensori. Basta entrarci dentro per rendersi conto della situazione. “Oggi è un miracolo che funzionino – racconta l’inquilina che ha deciso di denunciare il caso -. La pulsantiera è stata bruciata in parte e dentro c’è persino puzza di urina”. Un fenomeno denunciato anche dal capogruppo della Lega Nord della circoscrizione Sei Enrico Scagliotti. “Certe famiglie non hanno alcuna intenzione di integrarsi – accusa Scagliotti -. Atc dovrebbe intervenire per il bene di tutti gli inquilini virtuosi del palazzo, per fortuna ancora la maggioranza”.

Ma per Atc gli ascensori rotti rappresentano qualcosa in più che un semplice grattacapo. A causa dei bulli solo negli ultimi mesi Atc ha dovuto sborsare 20mila euro per le riparazioni. “Così per colpa della maleducazione di qualcuno ne fanno le spese tutti – spiegano da corso Dante - perché l’ascensore rimane fermo e le spese condominali salgono. Si devono sostenere i costi delle riparazioni e noi non possiamo fare altro che chiederli alle famiglie”.

Atc, però, ci tiene a ricordare agli inquilini, soprattutto anziani e disabili, cosa bisogna fare quando l’impianto si ferma. “Bisogna chiamare il numero verde 800-301081 e digitare il tasto 1. Il numero è attivo 24 ore su 24 e dunque anche in caso che qualche persona resti bloccata all’interno provvederemo ad attivare immediatamente l’intervento di un tecnico” concludono da Atc.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pioggia di atti vandalici nelle case Atc, danneggiati 150 ascensori

TorinoToday è in caricamento