Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Cittadinanza civica ai figli degli stranieri. Fratelli d'Italia protesta

Ci sarà anche il ministro dell'Integrazione Kyenge oggi pomeriggio alla Tesoriera. Ma da ieri fioccano le polemiche. Quelle di CasaPound e del consigliere comunale Marrone

Oggi pomeriggio, alle ore 17.30, circa 800 bambini nati a Torino da genitori stranieri in questa prima metà del 2013 ricevereranno alla Tesoriera un attestato di cittadinanza civica. Un gesto simbolico a cui parteciperà persino il ministro per l’Integrazione Cécile Kyenge. E il giorno scelto non è certo casuale. L’amministrazione ha voluto consegnare l’attestato alla vigilia della festa del patrono della città, San Giovanni. Ma la scelta di invitare il ministro ha scatenato anche qualche polemica e la reazione di chi si batte da sempre contro lo ius soli.

Polemica iniziata ieri con Casa Pound che ha deciso di distribuire in piazza Cln finti attestati di cittadinanza ai passanti. La manifestazione di protesta contro l’iniziativa voluta da Fratelli d'Italia e del consigliere comunale Maurizio Marrone è stata invece bocciata dalla questura per timore di nuove manifestazioni dei centri sociali. “Una scelta vergognosa” ha dichiarato Marrone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadinanza civica ai figli degli stranieri. Fratelli d'Italia protesta

TorinoToday è in caricamento