Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Più controlli dopo gli attentati a Parigi: alta la guardia in stazioni e aeroporto

I luoghi "meritevoli di attenzione" sono stati individuati nel corso di un vertice tra la Prefettura di Torino e le forze dell'ordine. L'aeroporto di Caselle e le stazioni avranno anche uno specifico servizio interno

I giorni di fuoco parigini hanno portato una brutta ventata di paura un po' in tutta Europa, il che ha causato un innalzamento generale del livello di guardia per possibili altri attentati in diversi luoghi. Torino non si è sottratta alle indicazioni del Ministero dell'Interno e così, dopo un tavolo tra il Prefetto Paola Basilone e i vertici delle forze dell'ordine, è stato deciso di rafforzare la vigilanza anche in città.

Sedi di organi di informazione, luoghi di culto, edifici istituzionali e sedi di istituzioni francesi sono i luoghi da tenere maggiormente sotto controllo o, con parole della Prefettura stessa, in cui "mantenere alta la guardia". Non ci sono stati segnali specifici che lascino presupporre attentati nel capoluogo piemontese, ma la prevenzione e la maggiore attenzione sono necessarie.

Controlli a tappeto nei punti più frequentati, in cui arrivano e partono migliaia di persone al giorno: l'aeroporto di Caselle e le stazioni ferroviarie. In questi luoghi non solo ci sarà un innalzamento del livello di allerta, ma saranno attivati specifici servizi interni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più controlli dopo gli attentati a Parigi: alta la guardia in stazioni e aeroporto

TorinoToday è in caricamento