Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Attacco terroristico a Tunisi: tra gli ostaggi 6 dipendenti comunali

Una compagnia di 34 dipendenti comunali torinesi, insieme ai loro accompagnatori per un totale di circa 80 persone, è stata coinvolta nel violento attacco terroristico al Museo del Bardo di Tunisi. Il sindaco Fassino: "Due torinesi di cui non si avevano notizie sono ora in salvo, continuano le ricerche degli altri"

Due dei sei torinesi in mano ai terroristi al museo di Tunisi, stanno bene. Ne dà notizia con un tweet il sindaco Fassino aggiungendo che stanno continuando le ricerche degli altri torinesi parte di un gruppo di 34 dipendenti comunali, che insieme alle loro famiglie e accompagnatori nel viaggio formavano una comitiva di 80 persone. In ordine di tempo questa è l'ultima notizia che arriva da Tunisi dove un gruppo di attentatori, un commando di tre persone, ha sequestrato per ore i turisti all'interno del più importante centro museale del mondo arabo, il Museo del Bardo. 

Nell'attacco terroristico, almeno secondo quanto riportano le fonti di stampa locale, avrebbero già perso la vita 22 persone. Nel sequestro è stata coinvolta anche una comitiva di dipendenti comunali di Torino. Il conto delle vittime però non è ancora del tutto certo. Il primo ministro tunisino ha parlato di almeno due turisti italiani uccisi, ma i timori che possano essere di più crescono di ora in ora. 

In questo momento solamente due dei torinesi sono stati liberati, mentre degli altri quattro non si hanno notizie. La comitiva di dipendenti comunali era partita domenica scorsa con la nave Costa Fascinosa, dal porto di Savona, ed erano arrivati questa mattina nel porto di Tunisi. Dopo la visita al centro storico e al celebre suk, i turisti torinesi avrebbero dovuto visitare il museo del Bardo. 

Ad esprimere preoccupazione anche il presidente del Cral, Roberto Bonante:" La comunicazione telefonica si è interrotta ed ora non riusciamo più a contattarli. Speriamo che non sia successo nulla". I due comunali liberati hanno confermato telefonicamente alla Farnesina che stanno bene ma non hanno possibilità di dare informazioni sullo stato dei loro compagni di disavventura. 

(In aggiornamento)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attacco terroristico a Tunisi: tra gli ostaggi 6 dipendenti comunali

TorinoToday è in caricamento