rotate-mobile
Venerdì, 26 Novembre 2021
Cronaca Centro / Piazza Palazzo di Città, 1

Anagrafe del Comune di Torino in tilt: probabile attacco hacker

Nessun dato personale dei cittadini è stato compromesso

Probabile attacco hacker al sistema informatico del Comune di Torino. Sospesa l'attività dell'anagrafe e di alcuni uffici comunali. I tecnici sono al lavoro per riattivare i servizi al più presto. 

A essere colpiti dall'attacco hacker al sistema informativo del Comune sono sati alcuni servizi tra cui quelli anagrafici. I tecnici della Città e del Csi Piemonte sono al lavoro per ripristinare il funzionamento corretto del sistema e, al più presto, consentire a uffici e sportelli di operare in sicurezza.

Fa sapere l'assessore Francesco Tresso che si stanno prevedendo delle aperture straordinarie dei servizi anagrafici per recuperare il disagio che hanno subito i cittadini nella mattinata di oggi, lunedì 15 novembre. 

La Città di Torino ha inoltre spiegato in una nota stampa che quello che è stato subito è un attacco ransomware. Il virus è programmato per bloccare il pc su cui si installa e cifrarne il contenuto, chiedendo un riscatto per lo sblocco. Al momento il numero delle postazioni di lavoro colpite risulta essere contenuto.

I servizi del Comune non sono stati compromessi, ma possono verificarsi alcuni disservizi agli sportelli, dovuti a misure cautelative di contrasto alla diffusione del malware. Si rassicurano gli utenti che nessun dato personale è stato compromesso e che sono disponibili i backup. Nelle prossime ore saranno fornite informazioni puntuali circa i tempi di ripristino. La situazione tornerà alla normalità domattina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anagrafe del Comune di Torino in tilt: probabile attacco hacker

TorinoToday è in caricamento