menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuove assunzioni alle Molinette: nei prossimi mesi 109 posti disponibili

Sono 109 i posti di lavoro disponibili che verranno occupati nei prossimi mesi: a firmare l'accordo tutte le sigle sindacali e la direzione generale della Città della Salute

Dopo interminabili liste d'attesa, petizioni firmate da centinaia di cittadini, migliaia di lamentele nei confronti dell'insostenibile situazione degli ospedali torinesi, la Città della Salute torna ad assumere.

Sono 109 i posti di lavoro che verranno occupati nei prossimi mesi:  47 infermieri, 41 operatori sanitari, 12 tecnici e 9 ostetriche. Distribuiti su tutti i quattro ospedali: Molinette, Cto, Sant'Anna e Regina Margherita. Venticinque infermieri andranno alle Molinette, 17 al Cto, 4 al Regina Margherita, 1 al Sant'Anna. Ventitrè dei 41 operatori sanitari finiranno alle Molinette, 9 al Cto, 4 al Regina Margherita, 5 al Sant'Anna.

A siglare l'accordo, tutti sindacati e la direzione generale della suddetta azienda sanitaria: un piccolo passo avanti perchè i 109 posti consentono solo di ristabilire gli standard minimi, violati da tempo. "Per tornare  ad una attività normale - afferma Francesco Cartellà, responsabile aziendale Cgil - ne servirebbero tre volte tanti".

E finalmente si torna a respirare: la situazione degli ospedali torinesi, col blocco delle assunzioni, si era fatta insostenibile. Liste d'attesa interminabili poichè, in reparto, c'era chi era in maternità, chi in permesso: nell'impossibilità di assumere personale, le prenotazioni si accumulavano ed i dipendenti presenti erano costretti a lunghe ore di straordinario.

Ora, le condizioni degli ospedali torinesi dovrebbero tornare a rasentare i canoni dell'accettabilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento