Foto donna morta nella chat dei colleghi: "Non è reato", assolto commissario di polizia locale

Era stato denunciato dalla nipote della vittima

immagine di repertorio

È stato assolto poiché "il fatto non costituisce reato" (quindi indipendentemente se sia stato commesso o meno) il commissario di polizia locale accusato di vilipendio di cadavere per avere condiviso su una chat tra i colleghi (cosa che lui nega di avere fatto) la foto di una donna morta in via Pavese con il commento "È ancora calda" il 23 settembre 2016.

Ieri, venerdì 25 ottobre 2019, il giudice Luca De Colle ha accolto le richieste della difesa, ovvero dell'avvocato Roberto De Sensi, respingendo invece le istanze dell'avvocato Roberto La Macchia, che rappresentava la nipote della donna morta, che è anche lei un'agente di polizia locale (per questo era venuta a sapere della condivisione della foto).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Motivazioni della sentenza tra 60 giorni. Allora forse si potrà sapere se in qualche modo ha inciso anche l'assenza della prova (ossia della foto condivisa).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento