Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

La Corte d'Appello assolve le maestre dell'asilo degli orrori

Secondo la Corte d'Appello non sussiste nessuna ipotesi di reato. Vengono assolte così le maestre dell'asilo nido "Nel paese delle meraviglie" di Pinerolo

Il fatto non sussiste e le tre maestre di Pinerolo - quelle condannate di maltrattamenti ai bambini - sono state assolte. A deciderlo è stata la Corte d'Appello di Torino, pronunciatasi oggi sulla vicenda dell'asilo privato "Nel paese delle meraviglie".

Le indagini sulla vicenda, che aveva visto il sequestro della scuola nel 2010, avevano portato la condanna - per le tre maestre - a pene comprese tra i 10 ed i 12 mesi. Le indagini, iniziate nel febbraio 2010, erano partite dalla denuncia di un privato cittadino: a dare manforte le testimonianze del personale impiegato nella struttura, di un ex dipendente e di un genitore di uno dei piccoli ospitati nell'asilo nido. Alla Procura sarebbero stati forniti anche dei filmati, ma a seguito della diffusione della notizia riguardante i maltrattamenti, 12 di questi erano stati ritirati. In particolare le telecamere avevano ripreso delle scene in cui un bambino veniva messo a dormire sotto il lavello del bagno ed un altro in mansarda.

Le maestre in questione si erano sempre difese, dichiarando di essere vittime di una ritorsione. Al momento la Corte d'Appello, pare aver confermato la tesi, assolvendole.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Corte d'Appello assolve le maestre dell'asilo degli orrori

TorinoToday è in caricamento