Cronaca

In auto da Lione a Torino con un assegno falso da 200mila euro: fermato dai doganieri

E' scattata la denuncia

Un assegno bancario del valore di 200mila euro è stato rinvenuto dai funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e dai Doganieri Francesi, a Modane (Francia), in collaborazione con la Brigata delle Dogane di Montmelian.

L’assegno è stato rinvenuto durante ordinari controlli doganali, su un autoveicolo guidato da un cittadino italiano proveniente da Lione diretto a Torino, ed era compilato a nome dello stesso conducente. A seguito di ulteriori verifiche effettuate dai funzionari ADM è emerso che l’assegno risultava 'un falso' creato su base genuina con numeri reali. L’assegno originale infatti era stato emesso da un altro cittadino italiano in favore di una ditta edile per un totale di 15.000 euro e incassato in data 26 aprile 2019. 

Il soggetto che deteneva l'assegno è stato denunciato alle autorità francesi per falso documentale e il fascicolo trasmesso alla Sala Operativa Internazionale per gli ulteriori provvedimenti sanzionatori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto da Lione a Torino con un assegno falso da 200mila euro: fermato dai doganieri

TorinoToday è in caricamento