Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Vallette

Ultras bianconeri scatenati: con le spranghe vanno all'assalto del pulmino del Milan

Due arresti, si cercano gli altri

Il bus del Milan danneggiato (foto tratto dal video di Milan News-tuttomercatoweb.com)

Assalto a un minivan del Milan nel pomeriggio di ieri, sabato 31 marzo 2018, in corso Grosseto angolo corso Scirea, proprio vicino all'Allianz Stadium dove poi si è svolta la sfida vinta dai bianconeri.

Intorno alle 17.30 circa, un gruppo di ultras della Juventus a volto coperto ha preso di mira il mezzo, che trasportava tre collaboratori dello staff della società rossonera e si stava allontanando dallo stadio. Con una spranga è stato infranto un vetro del lato passeggero, fortunatamente senza che nessuno restasse ferito. Il conducente è stato lesto a ripartire appena è scattato il verde e ha evitato danni peggiori.

Due delle persone che avevano preso parte all'assalto sono state individuate nelle ore successive dalla Digos della questura. Si tratta di due italiani, un 43enne di Moncalieri con precedenti specifici e già destinatario in passato di un provvedimento di divieto di accesso agli impianti sportivi (Daspo) e di un 19enne torinese. Entrambi sono stati arrestati per danneggiamento aggravato e nei loro confronti inizieranno le procedure per l'adozione di un Daspo. Ulteriori indagini sono in corso per identificare gli altri partecipanti all'aggressione, avvenuta prima dell'orario di inizio del dispositivo dei servizi di ordine e sicurezza pubblica disposti in occasione dell'incontro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultras bianconeri scatenati: con le spranghe vanno all'assalto del pulmino del Milan

TorinoToday è in caricamento