Cronaca

Asportato il rene a Corrado Manarin, il nichelinese colpito da un proiettile in vacanza

Si allontana il trasferimento all'ospedale di Moncalieri per il 42enne di Nichelino ferito a Pietra Ligure da un colpo di pistola. Continuano le indagini e i sopralluoghi per ricostruire la dinamica

Corrado Manarin da una sua fotografia su facebook

I medici dell'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure hanno asportato un rene a Corrado Manarin, il 42enne nichelinese colpito da un colpo di pistola mentre si trovava in vacanza in Liguria.

Non è bastato l'intervento a cui era stato sottoposto nei giorni scorsi il torinese, anche se era andato bene, la decisione di asportare l'organo è arrivata nella giornata di ieri. Si allontana così l'ipotesi di un trasferimento pressoché immediato all'ospedale di Moncalieri, cosa che sarebbe avvenuta se le condizioni fossero migliorate decisamente.

Parallelamente al ricovero di Corrado Marin, proseguono le indagini e i sopralluoghi dei Ris di Parma sul luogo della sparatoria. I militari stanno tentando di ricostruire quanto è avvenuto. Tra i nuovi indizi è stato trovato un foro di proiettile sotto il cornicione di un palazzo: a notarlo sono stati i vigili del fuoco saliti su un'autoscala.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asportato il rene a Corrado Manarin, il nichelinese colpito da un proiettile in vacanza

TorinoToday è in caricamento