Marito geloso aspetta la moglie al lavoro con un coltello: arrestato

Violenze e soprusi da 20 anni

immagine di repertorio

Un italiano di 47 anni è stato fermato dai carabinieri nel quartiere Pozzo Strada lo scorso giovedì 7 dicembre 2017 mentre attendeva, con un coltello lungo 16 centimetri in tasca, la moglie che perseguitava da tempo per ragioni di gelosia.

I militari sono intervenuti intorno alle 14 sul posto di lavoro della donna, una scuola in città dove lei fa l'insegnante. L’uomo aveva ripetutamente minacciato di morte la vittima e si era reso protagonista, per oltre 20 anni, di comportamenti violenti nei suoi confronti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arma è stata sequestrata e lui è stato arrestato con l'accusa di atti persecutori. Tra i messaggi trovati sul cellulare della donna, che non era libera di uscire neanche per gettare la spazzatura, c'è anche un messaggio "Ti ammazzerò e ti brucerò nell'acido".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Super-vincita al concorso a premi in tabaccheria: un fortunato si porta a casa 53mila euro

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento