menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Metro Porta Susa, ascensore fermo da due settimane: "E' vergognoso"

Dal nostro articolo sono passate due settimane, eppure nessuno si è prodigato per ripristinare uno dei servizi più importanti per la stazione metro di Porta Susa, rendendo la banchina verso Fermi inaccessibile per anziani e disabili

Porte ancora chiuse per l'ascensore della stazione metropolitana di Porta Susa. Dopo quasi due settimane dal nostro articolo che segnalava il mancato funzionamento del servizio lungo la banchina della tratta in direzione Fermi, l'ascensore non è ancora stato riparato e nessuno si è prodigato per ripristinarne il funzionamento.

Un problema non da poco considerando che, in questo modo, la stazione metropolitana resta off limits per tutti quei disabili che da Porta Susa debbono recarsi verso la periferia. Questi, infatti, trovandosi di fronte ad un ascensore non funzionante, sono costretti a risalire sulla metro, scendere alla fermata successiva e prendere il treno nella direzione opposta - verso Lingotto - per fruire del secondo ascensore di Porta Susa sulla banchina opposta, il cui funzionamento sembrerebbe risultare decisamente più regolare. Un andirivieni che comporta, per il disabile, la spendita di 20 minuti in più, che potrebbero altrimenti essere risparmiati qualora l'ascensore in direzione Fermi funzionasse.

"Di segnalazioni da parte degli utenti ne abbiamo avute molte - ci spiega Fabrizio Ricca (Lega Nord) -. Faremo sicuramente un'interpellanza per sapere come s'intende ripristinare il servizio". Sul punto Gtt non ha saputo dare spiegazioni, malgrado l'avessimo già contattato oltre dieci giorni fa per sapere se fosse al corrente della problematica.

Trascorsi i giorni suddetti, la questione resta al punto di partenza. "Prendo la metro praticamente tutti i giorni per recarmi sul posto di lavoro - ci racconta un utente - e sono almeno due settimane che l'ascensore resta inagibile. Non oso immaginare se avessi dei problemi. In quel caso non saprei proprio come fare".

Sì, perchè da un servizio che sembrava essere agibile "a singhiozzo", si è passati ad una mancata prestazione decisamente più prolungata. "E' vergognoso che un servizio così importante - continua Ricca - resti inaccessibile per un periodo così prolungato. I disabili debbono poter avere accesso alla metropolitana in modo sicuro e continuativo".

Quanto alle ditte che si occuperebbero della manutenzione del servizio, secondo indiscrezioni, sono anni che diverse società si rimbalzerebbero la responsabilità del problema. A dieci giorni dalla nostra segnalazione, infatti, il disagio permane, a discapito di anziani e disabili.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento