Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Castellamonte

Asa, finalmente buone notizie: ammesse due offerte, c'è cauto ottimismo

Ieri pomeriggio a Ivrea, nella sede del Consorzio, c'é stata l'apertura delle buste; su tre offerte solo una è stata respinta, quella della "Ecoverde" di Faenza, mentre due sono state accettate

Finalmente ci sono buone notizie sulla cessione del ramo rifiuti di Asa, l'azienda di Castellamonte in provincia di Torino che raccoglie e smaltisce l'immondizia in 51 comuni dell'Alto Canavese.

Ieri pomeriggio a Ivrea, nella sede del Consorzio, c'é stata l'apertura delle buste e su tre offerte pervenute solo una è stata respinta, quella della "Ecoverde" di Faenza (Ravenna) mentre le due sono state accettate: a presentarle la 'Tecnoservice' di Piossasco (Torino), ammessa con riserva; "Nati con Edera" società composta da San Germano Vercellese e Pianezza (Torino), accetata invece con formula piena.

Il Consorzio tornerà a riunirsi oggi per esaminare le parti economiche, ma i sindacati hanno manifestato un certo ottimismo perché finalmente sembra scongiurata l'ipotesi di fallimento dell'azienda. (ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asa, finalmente buone notizie: ammesse due offerte, c'è cauto ottimismo

TorinoToday è in caricamento