Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Arriva la neve sulle montagne olimpiche: salvo il Capodanno

Fiocchi in pianura e sull'arco alpino del torinese. Gli operatori turistici di Sestriere e Bardonecchia tirano un sospiro di sollievo

Finalmente scende la neve sulle montagne olimpiche. La perturbazione attesa nelle ultime ore sul Piemonte è arrivata, portando i primi fiocchi a Torino e soprattutto nelle località sciistiche dove nelle scorse settimane, gli operatori turistici e gli albergatori, non hanno dormito certo sonni tranquilli. Sono state molte infatti le disdette presso hotel e alberghi da parte di chi aveva prenotato qualche giorno di vacanza durante le festività natalizie, con l'idea di trascorrerle con gli sci ai piedi.

Con la perturbazione arrivata oggi forse, chi lavora nel settore turistico potrà permettersi di tirare un sospiro di sollievo almeno per questi ultimi giorni di festa del 2014. Capodanno è salvo e anche le vacanze di chi aveva prenotato da tempo. Nevica infatti a Sestriere, Bardonecchia, Sansicario e nelle stazioni sciistiche del torinese dove fino a qualche giorno le temperature alte impedivano addirittura ai cannoni sparaneve di entrare in azione sulle piste. La perturbazione durerà ancora qualche ora e poi tornerà il sereno.

Tuttavia, da domani sono attese forti correnti dall'Artico, in particolare si teme il "Burian", un gelido vento proveniente dalla Russia che sarà responsabile di un brusco calo di temperature in Piemonte e su tutta la Pianura Padana. Il termometro, che questa notte a Torino ha toccato quota -3, infatti potrebbe scendere ancora di diversi gradi sotto lo zero. Forse ora si può dire che l'inverno sia davvero arrivato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva la neve sulle montagne olimpiche: salvo il Capodanno

TorinoToday è in caricamento