Cronaca Nichelino / Via Debouchè

Spacciava droga nel parco di Nichelino pieno di bambini: e le mamme lo fanno arrestare

Ha provato a nascondersi dietro a un cespuglio

Quando lo hanno visto, per l'ennesima volta, spacciare droga nel giardinetto, hanno deciso di agire e di chiamare il numero unico di emergenza "112".

Ed è proprio grazie a quei genitori se i carabinieri della tenenza di Nichelino sono riusciti ad arrestare uno spacciatore di 25 anni, originario della Mauritania, con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Una vicenda che si è consumata nell'area del giardino di via Debouché a Nichelino. Un luogo frequentato, quotidianamente, da bambini, famiglie e pensionati intenti a portare i nipotini a passare qualche ora al parco a giocare con i loro coetanei. 

Ad essere decisamente d'aiuto ai militari sono state alcune madri che, ormai, conoscevano a menadito anche dove si nascondeva il giovane per evitare guai.

I carabinieri, infatti, lo hanno pizzicato dietro a un cespuglio, dove aveva nascosto anche alcune dosi di crack, subito sequestrate. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava droga nel parco di Nichelino pieno di bambini: e le mamme lo fanno arrestare
TorinoToday è in caricamento