Cronaca San Salvario / Corso Massimo d'Azeglio

Nella cintura sei panetti di hashish, arrestato spacciatore al Valentino

Il ragazzo, oltre alla droga, è stato trovato in possesso di 60 euro, probabile provento dell'attivita illecita, un cacciavite, cellulari e due lame

Nella sua cintura teneva un numero di dosi di hashish davvero considerevole. Ma ad insospettire gli agenti del Commissariato “Barriera Nizza” è stato, come al solito, il suo modus operandi e quell'atteggiamento particolarmente sospetto. Così nelle scorse ore la polizia ha proceduto con l'arresto di uno dei tanti spacciatori che gravitano attorno al parco del Valentino.

Gli agenti hanno prima fermato l'individuo, un ragazzo nordafricano di 28 anni che, alla vista della pattuglia ha assunto un atteggiamento piuttosto sospetto. L’uomo, alla richiesta dei poliziotti di fornire i documenti, ha continuato a passeggiare con aria indifferente. Sperando, con questo stratagemma, di fuggire alla pattuglia in servizio.

Il tentativo di darsela a gambe, ovviamente, è stato respinto dalla polizia. E l'uomo, durante la perquisizione, è stato trovato in possesso di sei panetti di hashish nascosti all’altezza del bacino, tenuti ben saldi della cintura, per un peso complessivo di circa 350 grammi. Oltre alla somma di circa 60 euro, probabile provento dell’attivita illecita, un cacciavite, due lame, probabilmente utilizzate per la suddivisione della droga e due telefoni cellulari.

Il particolare emerso durante il controllo è la presenza sui pannetti di droga dell’ incisione della scritta “Torino”. Il cittadino marocchino, attualmente senza fissa dimora sul territorio italiano e con precedenti specifici, è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente e denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nella cintura sei panetti di hashish, arrestato spacciatore al Valentino

TorinoToday è in caricamento