Cronaca Chieri / Via Giuseppe Verdi, 155

Rapinato e colpito con una testata a Chieri: è stato un regolamento di conti, un arresto

Si tratta di un uomo che dopo l'accaduto aveva trovato rifugio da parenti in Calabria

Nella giornata di venerdì 14 gennaio 2022 i carabinieri della compagnia di Chieri, in collaborazione con i colleghi di Lamezia Terme (Catanzaro), dove è stato trovato, hanno arrestato un italiano di 33 anni per il reato di rapina e lesioni: si tratta, secondo la ricostruzione dei militari, di uno degli autori della violenta aggressione avvenuta alla fermata del bus di via Andezeno angolo via Verdi a Chieri il pomeriggio dello scorso 8 novembre 2021. Allora un giovane riportò la rottura del setto nasale in seguito a una testata. Le indagini hanno dimostrato che in realtà l'episodio è maturato per un regolamento di conti nell'ambito dello spaccio di droga nella cittadina. Dopo l'accaduto l'uomo aveva trovato ospitalità da alcuni parenti in Calabria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinato e colpito con una testata a Chieri: è stato un regolamento di conti, un arresto
TorinoToday è in caricamento