Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Al mare in Liguria per rubare le moto, condannati due giovani torinesi

I ragazzi, 24 e 29 anni, erano stati arrestati a giugno nei pressi del porto di Andora

Arrestati con l’accusa di furto aggravato di moto e bici, e poi condannati per direttissima. Due ragazzi torinesi di 24 e 29 anni erano stati beccati dai carabinieri di Alassio dopo il furto di una bicicletta nella zona del porto di Andora.

Ad allertare i militari era stato un passante che aveva notato i due giovani caricare la bici in fretta e furia sopra un furgone. Notando poi, sopra lo stesso mezzo, altri due motori, nuovi e assolutamente non fissati.

I due, fermati a fine giugno, restano detenuti a Genova Marassi. Il processo si è infatti chiuso con una sentenza di condanna a tre anni e 8 mesi di reclusione e 400 euro di multa in abbreviato. I due, entrambi pluripregiudicati per reati specifici, dovevano rispondere di furto aggravato, ma anche di ricettazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al mare in Liguria per rubare le moto, condannati due giovani torinesi

TorinoToday è in caricamento