rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Ivrea / Piazza Carlo Freguglia

Rilasciato dopo l'arresto, profugo torna a fare il parcheggiatore abusivo

L’uomo è stato pizzicato in piazza Freguglia, nello stesso punto in cui era stato fermato la prima volta

L’hanno arrestato mentre estorceva soldi ad un automobilista marocchino a Pavone Canavese e l’hanno liberato dopo 48 ore. E lui, un profugo di 38 anni, è tornato a fare il suo “lavoro”: ossia il parcheggiatore abusivo.

L’uomo è stato pizzicato in piazza Freguglia. Nello stesso posto in cui era stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Ivrea lo scorso lunedì.

Una notizia che ha mandato su tutte le furie i residenti della zona che si trovano costretti da tempo a continue vessazioni. E a pagare due volte il parcheggio: tanto ai cravattari quanto al Comune (la zona blu).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rilasciato dopo l'arresto, profugo torna a fare il parcheggiatore abusivo

TorinoToday è in caricamento