Incendia un camper nella notte, preso il piromane di Nichelino

Decisivo l'intervento di un vigile libero dal servizio che ha assistito alla scena

il rogo di questa notte

E' un torinese di 46 anni il piromane che nella notte di oggi, lunedì 2 gennaio, ha dato fuoco a un camper (danneggiando anche una Fiat Doblò e una Fiat Punto) in via Di Nanni angolo via Diaz a Nichelino.

L'uomo è stato visto da un agente di polizia municipale torinese mentre cospargeva il mezzo di gasolio ed è poi stato seguito e arrestato dai carabinieri.

Ha detto di avere fatto tutto "per una scommessa". I militari dell'Arma stanno indagando allo scopo di capire se sia l'autore di episodi analoghi. Non può esserlo, indubbiamente, di quello avvenuto a Carignano, sempre nel corso della notte, in quanto era già in stato di arresto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • Ogni giorno portava la sua fidanzata lungo la provinciale per farla prostituire: arrestato

Torna su
TorinoToday è in caricamento