Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Barriera di Milano / Corso Taranto, 183

Arrestato il rapinatore gentleman, derubava le farmacie ma chiedeva sempre scusa

L'uomo, 42 anni, avrebbe messo a segno i colpi dopo un licenziamento, per mantenere i suoi figli

Il ladro all'opera in una farmacia

Lo hanno ammanettato, in quando ritenuto responsabile di quattro rapine.

I carabinieri della Compagnia Oltre Dora hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto Gaetano Clemente, 42 anni, abitante a Torino. Conosciuto anche come il rapinatore gentleman, in quanto portava sì via il bottino ma chiedeva sempre scusa.

L’uomo avrebbe assaltato tre farmacie, armato con un paio di forbici che brandiva come un coltello.

Parliamo della farmacia “Regio Parco”, in corso Taranto 183/c, rapinata lo scorso 4 novembre, della “Solferino”, in via Santa Teresa 21, con colpo commesso il 5 novembre, e della “Porinelli” , di corso San Maurizio 67, rapinata il 10 novembre.

Non vi farò del male. Ma ho bisogno di soldi, scusatemi” una delle frasi riportata durante un colpo.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, Clemente avrebbe commesso le rapine a causa di un licenziamento subito che lo avrebbe “costretto” a inventarsi una nuova “professione”.

I soldi mi servono per mantenere i miei figli”, la frase con cui il ladro ha ammesso la sua responsabilità, davanti ai carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato il rapinatore gentleman, derubava le farmacie ma chiedeva sempre scusa

TorinoToday è in caricamento