menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Sgominato un traffico di farmaci dopanti provenienti dal Portogallo, due gli arresti

I due arrestati, nell'operazione denominata "Rio Occulto", sono residenti a Torino e Ancona

Trafficavano farmaci e sostanze dopanti provenienti addirittura dal Portogallo.

Con una vasta operazione il Nas di Treviso, con il coordinamento della procura di Padova, ha smantellato una illecita commercializzazione di medicinali.

Le perquisizioni sono state oltre trecento, su tutto il territorio nazionale.

Al termine delle operazioni sono state tratte in arresto due persone e denunciate in150. Nei tabulati delle forze dell’ordine, nel solo anno 2016, risultano oltre 900 chilogrammi di sostanze vendute e spedite in tutta Italia per un valore di oltre un milione di euro.

I due arrestati dell'operazione denominata "Rio Occulto" sono residenti a Torino e Ancona.

I due, al momento delle perquisizioni domiciliari effettuate dai carabinieri, sono stati trovati in possesso di fialette di nandrolone: 320 nel primo caso e 100 nel secondo.

Nel mirino ci sono anche altri soggetti: ossia tutti coloro che l’anno scorso hanno acquistato farmaci illeciti, dopanti e irregolari tramite due siti internet portoghesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento