menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Secondo, pusher arrestato dopo violenta colluttazione con un poliziotto 

Il soggetto, un 20enne di nazionalità gabonese, nel tentativo di sottrarsi all'arresto ha fatto sbattere l'agente contro un muro

Gli agenti del Commissariato San Secondo, durante un servizio di controllo nell’area del quadrilatero di corso Re Umberto-via Montevecchio-corso Galileo Ferraris-corso Stati Uniti, sono riusciti - al termine di un lungo inseguimento - ad arrestare uno spacciatore gabonese di 20 anni.

In via Lamarmora, i poliziotti hanno notato il soggetto cedere droga in cambio di denaro a un cliente. Riusciti a fermare quest’ultimo, si sono messi all’inseguimento del venditore subito fuggito a gambe levate. Raggiunto da un agente che gli ha bloccato la strada, il pusher ha tuttavia opposto resistenza facendo addirittura sbattere l’operatore contro un muro, per poi proseguire nella sua fuga. Alla fine, dopo circa un chilometro di corsa, i poliziotti sono riusciti ad ammanettare lo straniero.

Ora lo spacciatore, a cui sono stati sequestrati due telefoni cellulari e 290 euro in contanti, dovrà rispondere dei reati di detenzione di droga ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento