menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Party di droga e sesso in un appartamento di via Lagrange: 36enne in manette

Poco prima, altre due persone sono state viste allontanarsi trafelate

La polizia, giovedì pomeriggio, è intervenuta in un appartamento in via Lagrange dove si era da poco concluso un festino a base di droga e sesso. Gli agenti della squadra volante sono giunti nello stabile in seguito a una chiamata al 112 durante la quale si segnalavano lamenti provenire da un alloggio. Chi ha effettuato la chiamata ha inoltre riferito di aver visto due persone sconosciute uscire trafelate con una borsa in mano.

L'uomo era in stato confusionale

I poliziotti hanno trovato la porta dell'appartemento in questione parzialmente aperta e nel soggiorno un uomo, seminudo, in evidente stato confusionale e di alterazione psicofisica. Nella stessa stanza, un letto attorno sul quale erano presenti diversi giocattoli erotici. Su un mobile gli agenti hanno rinvenuto inoltre una padella con delle strisce di polvere bianca e nelle vicinanze siringhe con un liquido all’interno, un flacone e un bilancino di precisione. 

La 'droga dello stupro'

Nel corso della perquisizione sono stati inoltre trovati diversi grammi di mephedrone, methoxetamina, cristalli di methamphetamina e 250 ml di Gbl, conosciuta come 'droga dello stupro', numerose bustine utili al confezionamento delle dosi e oltre 2500 euro in contanti. L’uomo - 36 anni, italiano e in seguito arrestato per violazioni in materia di sostanze stupefacenti - non è stato in grado di fornire dettagli agli agenti circa i ritrovamenti e relativamente alle persone che si sono introdotte in casa sua e che in seguito si sono allontanate.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento