rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Rapina a mano armata in tabaccheria, due ragazzi arrestati

Sospettati di altri due colpi

Tre rapine erano state messe a segno in pochi giorni nella zona del basso Canavese e del Chivassese: prima alla farmacia Rivelli di via Nigra a Bosconero il 19 marzo 2018, poi alla tabaccheria di piazza Vittorio Emanuele II a San Benigno il 27 marzo 2018 e infine alla tabaccheria Ursetta di via Verdi a Settimo Torinese il 5 aprile 2018.

A finire in carcere per il momento soltanto per l'ultimo colpo (anche se gli investigatori hanno forti sospetti che siano stati i responsabili anche degli altri due), arrestati dai carabinieri della compagnia di Chivasso lo scorso venerdì 22 aprile 2018, sono stati due ragazzi italiani di Leini e Volpiano, rispettivamente di 26 e 24 anni. La coppia di furfanti ha sempre agito utilizzando una pistola, che non è stata trovata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a mano armata in tabaccheria, due ragazzi arrestati

TorinoToday è in caricamento