Cronaca San Donato / Via Don Bosco

Giro di prostitute in via Don Bosco, la polizia ferma tre irregolari

Gli agenti del commissariato di via Pinelli hanno approfittato delle segnalazioni di alcuni residenti per effettuare un blitz a sorpresa in zona San Donato

Via vai di prostitute e un mare di lamentele. Gli agenti del commissariato di via Pinelli hanno fatto tappa in via Don Bosco 16 e trovato all’interno dello stabile delle situazioni a dir poco sospette. Tre irregolari sono stati fermati e denunciati con l’accusa di sfruttamento della prostituzione. Aes ha chiuso il gas mentre i vigili del fuoco sono intervenuti per i vetri rotti ed un cornicione pericolante.

Il commissariato procederà ad una serie di controlli su amministrazione e proprietà. A festeggiare ora sono quelle famiglie del quartiere che per mesi hanno vissuto nel silenzio. “Avevamo segnalato l’anomalia tempo fa – racconta un residente della zona, che preferisce rimanere nell’anonimato -. Oltre alla questione prostituzione abbiamo denunciato una totale mancanza di igiene e la presenza di persone poco raccomandabili nei pressi del palazzo”.

Un intervento importante secondo il presidente della circoscrizione Quattro Claudio Cerrato. “Siamo molto soddisfatti – spiega Cerrato che aggiunge -. Le segnalazioni dei residenti ci hanno permesso di scoprire questo covo. L'attenzione verso il nostro territorio, e in particolare il San Donato, è tornata ad essere puntuale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro di prostitute in via Don Bosco, la polizia ferma tre irregolari

TorinoToday è in caricamento