Cronaca Centro / Piazza della Repubblica

Retata a Porta Palazzo, presi sei pusher e sette latitanti

Gli spacciatori, tutti di origine africana, sono finiti in manette al termine di quattro micro-blitz dei carabinieri

Sette latitanti localizzati e sei pusher arrestati. E’ il bilancio finale di un’operazione condotta dai carabinieri di Oltre Dora nell’area mercatale di Porta Palazzo e nei quartieri Aurora, Regio Parco e Vallette. 

I latitanti sono di nazionalità italiana e albanese, mentre i pusher finiti in manette sono tutti africani. Questi ultimi in particolare - considerati i principali referenti per tossicodipendenti e piccoli spacciatori di zona - per evitare di essere sorpresi operavano disposti a ventaglio su tutta l’area, nella quale avevano ormai il monopolio per quanto riguardava lo spaccio di eroina e cocaina.

I carabinieri hanno effettuato quattro micro blitz, arrestando i pusher uno alla volta dopo avere osservato - in sole due ore - decine di cessioni di droga, le cui dosi venivano vendute a un prezzo oscillante tra i 10 e i 50 euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Retata a Porta Palazzo, presi sei pusher e sette latitanti

TorinoToday è in caricamento