Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Scomparso nel nulla a Pocapaglia dopo avere accompagnato i genitori era stato ucciso a colpi di pistola: arrestati i due presunti assassini

Sequestrato un circolo

Avenir Hysaj aveva 34 anni (foto di Chi l'ha visto)

Lo scorso 21 febbraio 2021 Avenir Hysaj, 34enne muratore albanese residente a Bra (Cuneo), scomparve nel nulla. Era una domenica e lui aveva accompagnato i genitori a fare alcuni acquisti nella vicina Pocapaglia e sarebbe dovuto tornare a prenderli, ma non si presentò all'appuntamento. I familiari si rivolsero alla trasmissione 'Chi l'ha visto' di Rai 3, che si occupò del caso. Il 19 marzo successivo il suo cadavere fu trovato in una zona impervia nei boschi del paese, poco distante dal luogo della scomparsa. Gli accertamenti successivi permisero ai carabinieri della compagnia di Bra di stabilire che si era trattato di un omicidio: l'uomo era stato ucciso con tre colpi di pistola in testa.

Nella mattinata di oggi, martedì 29 giugno 2021, il caso dovrebbe essere stato risolto: i militari hanno arrestato, su ordine di custodia cautelare spiccato da un giudice del tribunale di Asti, Nicholas Luppino, 35 anni, e Daniele Savoia, 23 anni, residenti nel braidese, che sono stati trasportati nel carcere di Bra. Sono stati anche sequestrati i locali del circolo Arcobaleno di via XXIV Maggio a Bra, gestito da Luppino, e alcune sue pertinenze. Qui, secondo gli investigatori, sarebbe stato commesso l'omicidio e il corpo di Hysaj sarebbe stato poi scaricato nel bosco dai suoi assassini.

Entrambi gli arrestati si dicono innocenti e sono difesi rispettivamente dagli avvocati Renato Cravero e Patrizio D'Agata. Secondo il pm Simona Macciò della procura di Asti, che coordina le indagini, gli elementi contro di loro sono schiaccianti anche se non è chiaro il movente del delitto. Sullo sfondo, tuttavia, ci sarebbe la 'locale' di 'ndrangheta a cui appartegono, secondo un'altra indagine, gli esponenti della famiglia Luppino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparso nel nulla a Pocapaglia dopo avere accompagnato i genitori era stato ucciso a colpi di pistola: arrestati i due presunti assassini

TorinoToday è in caricamento