Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca San Salvario / Murazzi del Po

Microblitz dei carabinieri: presi i padroni della coca dei Murazzi

Quattro arresti per spaccio di droga ai Murazzi. L'operazione svolta in maniera chirurgica: gli spacciatori sono stati isolati e arrestati uno per volta

Erano i “padroni della coca e del fumo” davanti al Csa Murazzi. I carabinieri della Compagnia San Carlo hanno arrestato, ieri, quattro spacciatori africani che operavano in tutta l’area dei Murazzi.

I militari hanno osservato diversi scambi di droga, e hanno fermato i clienti degli spacciatori. L’operazione si è svotla con discrezione e in massima sicurezza: dopo l’1.00 di notte sono entrati in azione quattro “microblitz”, che hanno isolato i venditori di droga, per i quali sono scattati le manette, senza che gli altri compagni se ne accorgessero.

I carabinieri hanno anche sequestrato marijuana e cocaina, segnalando alla Prefettura numerosi assuntori di droga. Nello stesso servizio, i militari hanno anche fermato, verso le 21.00, un cittadino della Sierra Leone, in via Berthollet: è risultato ricercato per un provvedimento di cattura a suo carico.

Sempre a San Salvario, sono scattate negli scorsi mesi le sospensioni delle licenze per i bar frequentati soprattutto da spacciatori e pregiudicati come già successo per il Mellow di via Nizza e il Mogadisciodi via Baretti). Con un continuo monitoraggio, è stata sospesa la licenza al “Cioccio Pizza Kebab” di via Galliari 26 e l’Istanbul Kebab di via Berthollet.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Microblitz dei carabinieri: presi i padroni della coca dei Murazzi

TorinoToday è in caricamento