Spaccio di droga, cinque persone arrestate nel week end 

Un pusher era già stato arrestato tre volte negli ultimi tre mesi 

Quanto recuperato dagli agenti durante l'intervento

Sono cinque gli arresti effettuati dalla Polizia di Stato nel fine settimana per lo spaccio di sostanze stupefacenti. Tre di questi sono stati operati nel quartiere Barriera Milano, uno ad Aurora e uno a Vanchiglia dove gli agenti del Commissariato Centro hanno arrestato un gambiano di 27 anni. L’uomo è stato notato in Piazza Santa Giulia mentre era in atto una compravendita di stupefacente. Il 27enne alla vista dei poliziotti si è dato alla fuga, tentativo risultato però vano visto che è stato bloccato dagli agenti in corso Regina Margherita. Con sé aveva più di 20 grammi di marijuana.  

Gli agenti del Commissariato Barriera Milano hanno arrestato in corso Palermo un 31enne senegalese, con diversi precedenti di polizia specifici. Da giugno ad agosto, lo straniero era già stato arrestato per tre volte e aveva a carico un divieto di dimora nel Comune di Torino. Domenica 8 settembre, quando è stato fermato, ha ingerito parte dello stupefacente in suo possesso. Al pusher sono stati anche contestati i reati di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Gli agenti della Squadra Volante, invece, hanno arrestato un maliano di 23 anni e un gambiano di 22, il primo fermato in via Montanaro e trovato in possesso di marijuana, il secondo in via Monte Rosa e trovato in possesso di cocaina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre gli agenti della Squadra Volante, sabato 7 settembre, hanno arrestato un senegalese per spaccio e resistenza. Notato dagli agenti nei pressi dei Giardini Madre Teresa di Calcutta, lo straniero si è dato alla fuga, prima in corso Emilia e poi in corso Giulio Cesare. Una volta giunto sul ponte Mosca, è stato fermato dai poliziotti, non prima di aver lanciato in acqua una busta. Gli agenti non hanno perso di vista il sacchetto che galleggiava sull’acqua, recuperato poi grazie all’ausilio dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco. Al suo interno sono stati trovati 46 ovuli contenenti cocaina.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • CAAF Cisl a Torino: sedi, orari, informazioni

  • CAAF Cgil a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Il piccolo Riccardo non ce l'ha fatta: è morto 36 giorni dopo il terribile incidente in casa

  • Investe una donna sulle strisce con lo scooter e cade: centauro morto in ospedale

  • Il coronavirus si porta via il mago della scientifica a soli 60 anni: polizia in lutto

Torna su
TorinoToday è in caricamento