Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Cinque arresti in città, la polizia ferma topi d'appartamento e rapinatori

Un uomo è stato fermato in corso Bramante per un furto ai danni di un negozio di animali. Un nordafricano, invece, fermato in corso Lecce dopo aver rotto i vetri di due auto

Altri cinque arresti per furto e rapina a Torino, messi a segno dal personale della Polizia di Stato. Il primo episodio in piazza Rivoli dove due marocchini di 31 e 26 anni sono stati arrestati per aver tentato di rapinare due italiani in corso Trapani, a pochi minuti l’uno dall’altro. Al momento del fermo, gli agenti hanno rinvenuto addosso ad uno dei due arrestati un grosso coltello da macellaio della lunghezza complessiva di quaranta centimetri, di cui ventisette soltanto di lama.

Furto in abitazione

Un cittadino straniero è stato arrestato in corso Vercelli per un furto in abitazione. L’uomo dopo essersi introdotto nello stabile, ha provato a forzare la porta d’ingresso di un alloggio. Nello stesso momento è partita una chiamata alla polizia e l’uomo, alla vista degli agenti, ha cercato di darsi alla fuga risalendo le scale. Ma il tentativo di far perdere le sue tracce non è andato a buon fine. Gli agenti della Squadra Volanti lo hanno rintracciato all’ultimo piano, rinchiuso all’interno di un locale condominiale. Dopo che i vigili del fuoco hanno aperto la porta il fuggitivo è stato fermato e trovato in possesso di strumenti atti allo scasso. L’uomo è stato poi poiché trovato in possesso di documenti falsi.

Furto aggravato

Gli agenti hanno poi fermato un cittadino marocchino di 24 anni, tratto in arresto in corso Lecce per furto aggravato. L’uomo è stato colto,dagli agenti della Squadra Volanti mentre usciva dall’interno dell’abitacolo di una Fiat 500 con il vetro infranto. Alla vista degli uomini in divisa il balordo ha provato a darsi alla fuga ma è stato subito bloccato. Lo stesso nordafricano aveva già infranto i vetri di un’altra autovettura, una Volkswagen Golf. Ma la sua intrusione nel mezzo era stata notata da un passante che aveva contattato il 113.

Furto nel locale

Infine la scorsa notte un italiano di 22 anni è stato colto in flagranza a derubare un negozio di articoli per animali. Il fatto in corso Bramante. L’uomo, dopo aver scardinato la saracinesca e infranto i vetri, si era introdotto nel locale ma le volanti giunte sul posto, inviate a seguito della segnalazione di un cittadino, hanno posto fine alla bravata del giovane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque arresti in città, la polizia ferma topi d'appartamento e rapinatori

TorinoToday è in caricamento