Rubano trattori per rivenderli in Romania, arrestato ultimo della banda

Lo scorso aprile erano già state tratte in arresto altre 10 persone con l'accusa di riciclaggio, ricettazione e furto aggravato. Valore dei mezzi un milione di euro

E' stato arrestato ieri quello che si presume essere l'ultimo membro della banda sgominata un paio di mesi fa e resasi responsabile di riciclaggio, ricettazione e furto di mezzi agricoli. L'uomo, Liviu Mari, 30 anni di Strambino, è stato fermato a seguito dell'emissione da parte della Procura di Torino di un ordine di custodia cautelare in carcere.

Salgono, dunque, a undici le persone arrestate nell'ambito dell'indagine portata a compimento dalla Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento di Polizia Stradale di Torino. In particolare, Il gruppo criminale, solitamente composto da 4 o 5 cittadini di origine romena, si introduceva in ore notturne all’interno di cantieri, aziende agricole o attività commerciali specializzate in rivendita di macchine operatrici, escavatori e trattori agricoli di alto valore commerciale. Questi mezzi venivano poi trafugati e occultati in luoghi sicuri, mediante alterazione del numero di telaio prima di essere rivenduti in Romania.

Il sodalizio si avvaleva di numerosi ricettatori che occultavano i mezzi presso capannoni dismessi o presso box, terreni e aziende individuate a Torino, Ivrea, Burolo, Corio, La Loggia ma anche a Villanova D’Asti, Saluggia e Cherasco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il valore complessivo dei mezzi riciclati e sequestrati fino a oggi è pari a un milione di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

  • Tragedia nell'abitazione: donna trovata morta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento