Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Gioielli e computer acquistati con assegni scoperti, un arresto

Gioielli, orologi, telefonini e computer per un valore complessio di 150mila euro venivani acquistati con assegni scoperti. La polizia ha arrestato un uomo e denunciato cinque complici

Acquisti di beni per 150.000 euro, principalmente gioielli, orologi, telefonini e computer, con assegni scoperti o rubati dallo scorso ottobre.

La polizia di Torino ha scoperto la truffa e  ha arrestato M.G., 31 anni, e denunciato a piede libero cinque suoi complici, tre italiani e due romeni.

L'uomo agiva presentandosi come imprenditore nel settore edile con tanto di partita Iva e carta intestata, e raggirava così i commercianti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioielli e computer acquistati con assegni scoperti, un arresto

TorinoToday è in caricamento