menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza allo stadio Olimpico, arrestato un tifoso del Torino

Le indagini, scattate in seguito agli atti di violenza di domenica, hanno portato all'arresto di un uomo, tifoso trentenne della squadra granata: non è nuovo a questi episodi

Arrestato un tifoso del Toro di 30 anni appartenente al gruppo ultras “Maratona Club Torino”. Il supporter, un cittadino italiano, durante la partita di domenica scorsa, aveva aggredito per futili motivi un sostenitore della squadra avversaria procurandogli lievi lesioni con prognosi di circa 10 giorni. L’atto di violenza è avvenuto all’interno settore Nord dello stadio Olimpico.

Il tifoso torinista, non nuovo a questi episodi, era già stato destinatario di un provvedimento di DASPO, scaduto lo scorso 2 febbraio, ma sono già state attivate le procedure per l’emissione di un nuovo e aggravato provvedimento.

Prima dell’incontro di calcio, gli operatori delle forze di polizia erano già intervenuti per sedare una rissa scoppiata in un esercizio commerciale poco distante tra le due tifoserie. Le indagini degli agenti della Digos hanno portato al deferimento di due tifosi all’autorità giudiziaria. Il primo è un tifoso romanista di 20 anni denunciato per aver lanciato una bottiglia di vetro contro i tifosi avversari, il secondo è un tifoso del Toro di 47 anni il quale è stato denunciato per ricettazione dopo essere stato trovato in possesso dello stendardo della squadra romanista sottratto durante il tentativo di aggressione. Per entrambi sono stato attivate le procedure per l’emissione del provvedimento di DASPO.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento