Tentato omicidio allo Zimbru di via Courmayeur: preso il mandante

I fatti risalgono allo scorso 2 dicembre per mano di un commando composto da 15 persone. Le forze dell'ordine contestualmente hanno sgominato un'organizzazione dedita allo spaccio di cocaina

E' stato arrestato, in un'operazione congiunta di polizia e carabinieri, il presunto mandante del tentato omicidio del gestore romeno di un locale notturno di Torino, in  via Courmayeur: il club Zimbru. I fatti risalgono allo scorso 2 dicembre per mano di un commando composto da 15 persone che fecero irruzione nel locale.

Le forze dell'ordine contestualmente hanno sgominato un'organizzazione dedita allo spaccio di cocaina nel capoluogo piemontese. Le due attività sono state eseguite contemporaneamente. In totale i Carabinieri hanno effettuato sette arresti, sei albanesi e un italiano.

Il presunto mandante è N.S., albanese di 36 anni, ritenuto anche il 'braccio violento' dell'organizzazione dedita allo spaccio. Gli investigatori della squadra mobile della questura sono risaliti a lui dalla testimonianza della vittima, che ha raccontato che il componente del commando che gli sparò un colpo di pistola al petto gli disse la frase "Questo è da parte di Nicu". Nicu era, appunto, il soprannome di N.S., con il quale il gestore del locale notturno aveva avuto un litigio il giorno prima.

L'indagine si è incrociata con quella dei carabinieri, in corso da alcuni mesi, sull'organizzazione dedita allo spaccio di droga e che ha portato al sequestro di due chili di cocaina. Oltre a S., facevano parte del sodalizio altre cinque persone, quattro albanesi e un italiano, che sono stati arrestati. Il settimo arresto è stato effettuato, nel corso di una decina di perquisizioni, dalla squadra mobile della questura nell'ambito dell'indagine per il tentato omicidio: si tratta di un albanese trovato in possesso di una pistola scacciacani modificata in modo da diventare una calibro 7,65. Proiettili di quel tipo sono stati trovati nel locale durante il sopralluogo dopo il blitz del commando, anche se quello che ferì il gestore era di calibro 9. (ANSA)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • CAAF Cisl a Torino: sedi, orari, informazioni

  • CAAF Cgil a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Il coronavirus si porta via il mago della scientifica a soli 60 anni: polizia in lutto

  • Investe una donna sulle strisce con lo scooter e cade: centauro morto in ospedale

  • Mezzi pubblici: quattro ore di sciopero in arrivo, disagi per gli utenti

Torna su
TorinoToday è in caricamento