Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Violentata in un finto colloquio di lavoro, arrestato stupratore

Aveva risposto ad un annuncio di lavoro ma, all'appuntamento, è stata stuprata da un uomo di 36 anni. Dopo tre mesi di indagini la Polizia lo ha arrestato per violenza sessuale

Una donna di 50 anni, immigrata, sposata e madre di due figli è stata adescata con un falso colloquio di lavoro e poi stuprata da un uomo di 36 anni che, al termine di tre mesi di indagini, è stato arrestato dalla Polizia per violenza sessuale. La donna aveva risposto a un annuncio pubblicato su un giornale per la ricerca di personale per servizi di pulizia in un ristorante e in un'abitazione. Quando si è presentata al colloquio, lo scorso agosto, l'uomo l'ha violentata. Secondo la Squadra Mobile della Questura di Torino, l'uomo, che convive con una donna di 70 anni, in una casa popolare di cui quest'ultima è titolare, potrebbe aver utilizzato lo stesso metodo per abusare di altre donne. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violentata in un finto colloquio di lavoro, arrestato stupratore

TorinoToday è in caricamento