rotate-mobile
Cronaca Centro / Piazza della Repubblica

Spacciava seduto sul cofano dell'autocivetta, arrestato

Due arresti nella notte di ieri da parte di due agenti della Polizia municipale. Il primo avvenuto in piazza Alimonda e il secondo in piazza della Repubblica.

Ieri sera doppio arresto per due agenti del nucleo Mirati della Polizia municipale di Torino. In serata hanno arrestato un uomo dopo che a bordo di un automobile, una Fiat Uno di colore blu, appena rubata si è schiantato a forte velocità contro sette auto, alcune in sosta, in piazza Alimonda. Il conducente di 41 anni ha tentato la fuga, ma è stato fermato dagli agenti. Durante il fermo dell’uomo si sono raggruppati intorno agli agenti molti residenti che hanno cercato di avventarsi contro il ladro. Gli agenti della Polizia Locale son però riusciti con non poche difficoltà a evitare il “linciaggio” e a portarlo al Comando dove, dopo accertamenti, hanno scoperto che il quarantunenne era in realtà evaso da una comunità di Modena dove era agli arresti domiciliari.


I due agenti della municipale, fermi in pausa in piazza della Repubblica, hanno notato due persone che appoggiate sul cofano dell’autocivetta hanno iniziato l’attività di spaccio di ovuli di sostanze stupefacenti. Silenziosamente si sono avvicinati allo spacciatore, Ndiaye A. di 30 anni senza fissa dimora, e lo hanno arrestato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava seduto sul cofano dell'autocivetta, arrestato

TorinoToday è in caricamento