menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal kebabbaro con l'hashish in tasca, un arresto in piazza Rivoli

Aveva 40 grammi di sostanza stupefacente nascosti nel taschino. A scoprirlo alcuni agenti durante un controllo nel locale. In casa dell'uomo rinvenuti altri 500 grammi della stessa sostanza stupefacente e alcuni monili d'oro

Un normale controllo finalizzato alla prevenzione di attività illegali ha portato all'arresto di un 41enne di origine marocchina in piazza Rivoli e al sequestro di mezzo chilogrammo di sostanza stupefacente.

Il personale della sezione Motociclisti dell'Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato ha proceduto al controllo di un Kebab nei pressi di piazza Rivoli. All'interno del locale era presente un solo cliente, identificato come Khaled C., nato in Marocco, che si è dimostrato riluttante ai controlli dei poliziotti. Il perché era nascosto dentro una tasca del giubbotto. Lì gli agenti hanno trovato una bustina con 40 grammi di hashish.

La perquisizione è proseguita nell'abitazione dell'uomo. Anche qui, occultati nel tinello, sono stati rinvenuti 500 grammi della stessa sostanza stupefacente, nonché due monili d'oro dei quali il marocchino non ha saputo dare giustificazioni in merito al possesso. Hashish e gioielli sono stati posti sotto sequestro.

Il quarantunenne è stato portato in Questura. Dagli accertamenti è risultato che questo, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e per violazione della legge sugli stupefacenti, aveva a suo carico una nota di rintraccio di cattura per l'esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Genova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento