Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Parella / Via Exilles

Scappa dagli agenti con la cocaina in bocca: in manette uno spacciatore

Immobilizzato dagli agenti, ha espulso dalla bocca un involucro contenente cocaina. Altri 39 ovuli sono stati rinvenuti nel tratto di strada percorso per darsi alla fuga

Si sono incontrati all'interno di un auto per scambiarsi cocaina, ma alla vista di una volante della Polizia hanno mostrato evidenti segni di nervosismo e sono stati, così, colti in flagranza di reato.

Sull'auto, in via Asinari di Bernezzo, vi erano il conducente, cittadino italiano, classe 1985 e Saliou D., senegalese classe 1977. Quando la Polizia, insospettita dai loro comportamenti, ha intimato lo stop, l'autovettura ha continuato la corsa, svoltando in via Exilles ed ha percorso ancora un bel tratto prima di arrestarsi.

Mentre veniva fermato il conducente, il cittadino senegalese, è sceso dall'auto e si è dato alla fuga, inseguito dagli agenti. Una fuga furibonda, culminata in piazza Campanella, non senza opporre resistenza agli operatori della Polizia che lo stavano inseguendo. Immobilizzato, il malvivente, ha espulso dalla bocca un involucro contenente cocaina. Il primo di una lunga serie dato che, nel percorso compiuto dal senegalese durante la fuga, gli agenti hanno rinvenuto un sacchetto contenente altri 39 ovuli di cocaina, abbandonati per strada nella speranza che nessuno li trovasse.

Mentre il conducente è stato sanzionato per violazione del codice della strada e sequestrato di patente ed autovettura, il cittadino senegalese, trovato in possesso di una somma pari a 1100 euro, è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappa dagli agenti con la cocaina in bocca: in manette uno spacciatore

TorinoToday è in caricamento