Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Mirafiori Sud / Via Arturo Farinelli

Sequestrato circolo privato in via Farinelli e arrestato pusher

Il Questore ha disposto il sequestro del circolo Invidia di via Farinelli. Un frequentatore abituale è stato tratto in arresto perché beccato a confezionare sostanza stupefacente

Sorpreso a confezionare numerosi involucri di hashish e marijuana, un italiano E.C. è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In manette, insieme a lui, anche un’altra persona per lo stesso reato.

L’indagine che ha portato sia agli arresti, sia al sequestro del circolo Invidia di via Farinelli, ha preso il via durante un controllo amministrativo in cui E.C. era stato sorpreso a inviare sms in cui avvisava della presenza della Polizia e quindi a non entrare all’interno della sede. L’utenza telefonica era però intestata a una seconda persona, tale L.G., frequentato del circolo di via Farinelli e di una sala giochi gestita dalla stessa proprietà dell’Invidia. L.G. è stato seguito per diverso tempo: gli agenti hanno sempre notato un fare sospetto, come se verificasse di continuo l’eventuale presenza di forze dell’ordine intorno a lui.

La scorsa settimana L.G. è uscito dal circolo privato e si è recato, seguito a vista dalla Polizia, all’interno di un garage in corso Unione Sovietica in cui si è messo a confezionare droga. Nel box auto gli agenti hanno rinvenuto circa 270 grammi di marijuana, 5 panetti di hashish per un peso complessivo di circa 990 grammi, un bilancino di precisione e numerosi sacchetti di cellophane. Tutto il materiale e la sostanza stupefacente sono stati sottoposti a sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrato circolo privato in via Farinelli e arrestato pusher

TorinoToday è in caricamento