Cronaca Barriera di Milano / Largo Sempione, 186

Rapina una farmacia in largo Sempione, incastrato dalle telecamere

Aveva minacciato i titolari della farmacia "Gottardo" e preso in ostaggio una cliente per un bottino di 800 euro. Le telecamere di sorveglianza hanno svelato l'identità alle forze dell'ordine

Il 5 novembre scorso la Farmacia "Gottardo" di largo Sempione 186 è stata rapinata da un uomo armato di coltello. Per farsi consegnare il contante della cassa il malvivente aveva preso anche in ostaggio una cliente, prima di scappare con il bottino di 800 euro.

Le immagini della rapina erano state immortalate dalle telecamere di sorveglianza. Dalla visione dei filmati i Carabinieri sono riusciti a identificare l'uomo, Roberto Casti, un quarantunenne residente a Torino già noto alle forze dell'ordine per diversi precedenti penali.

L'arresto vero e proprio è avvenuto qualche giorno dopo la rapina. Un maresciallo dei Carabinieri lo ha riconosciuto mentre passeggiava in via Cimarosa e lo ha arrestato per rapina aggravata. Non è escluso che il rapinatore possa aver messo a segno altri colpi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina una farmacia in largo Sempione, incastrato dalle telecamere

TorinoToday è in caricamento