Diciassette piante di marijuana in casa, arrestato un ristoratore

L'uomo aveva le piante, alte anche due metri, in casa a Reano, nel torinese. A scoprirlo i carabinieri

Un ristoratore trentanovenne di Reano, comune in provincia di Torino, è stato arrestato dai carabinieri per produzione di sostanze stupefacenti.

I militari hanno scoperto che l'uomo aveva - sul retro - in casa 17 piante di marijuana alte tra il metro e ottanta centimetri e i due metri. Il ristoratore è stato posto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento