Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Nizza Millefonti / Via Lavagna

Rapina passante in strada, pregiudicato arrestato dopo un mese

L'uomo risulta avere a carico un arresto per tentata rapina, oltre a numerosi precedenti penali per furto con destrezza, furto aggravato, porto d'armi od oggetti atti a offendere, possesso ingiustificato di chiavi alterate, spaccio

Dovrà rispondere di rapina aggravata in concorso S.A., cittadino marocchiano classe 1983, responsabile di un furto in via Lavagna effettutao la sera del 25 febbraio scorso.

In quell'occasione un cittadino italiano, mentre percorreva la suddetta via in orario serale, era stato avvicinato da due cittadini stranieri, uno dei quali armato di coltello, che lo avevano minacciato, chiedendogli dei soldi. Ottenuti 50 euro, avevano chiesto alla vittima di consegnare anche il telefono cellulare; l’uomo, a questo punto, si era rifiutato, ingaggiando una breve colluttazione con uno dei rapinatori, disarmandolo, e costringendoli alla fuga.

A seguito della denuncia presentata preso gli Uffici di Polizia, gli agenti del Commissariato Nizza hanno espletato un'efficace attività di indagine che ha portato, nelle ultime ore, a individuare uno degli autori della rapina.

L'uomo, peraltro, risulta avere a carico un arresto per tentata rapina (perpetrata pochi giorni prima del fermo), oltre a numerosi precedenti penali per furto con destrezza, furto aggravato, porto d'armi od oggetti atti a offendere, possesso ingiustificato di chiavi alterate, spaccio, ecc.

Pertanto, essendo per sua stessa ammissione privo di una residenza certa o di un domicilio, ed essendo sprovvisto di documenti comprovanti la propria identità, nonchè di un lavoro da cui trarre sostentamento, è stato sottoposto al fermo di polizia giudiziaria per rapina aggravata in concorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina passante in strada, pregiudicato arrestato dopo un mese

TorinoToday è in caricamento