menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con la droga nel frigorifero e nel forno di casa, pusher in manette

Dosi di sostanza stupefacente erano nascoste nel frigo, nel forno e nell'armadio. L'uomo è stato arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio

Dosi di cocaina e marijuana nascosti in ogni angolo della casa. E' questo ciò che si sono trovati di fronte gli agenti di polizia, durante la perquisizione dell'alloggio di un pusher, nel quartiere di San Salvario. Lui, cittadino italiano di 48 anni e residente in via Ormea è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio

L'uomo, perquisito sotto casa nell'ambito di un controllo della polizia di Stato, deteneva nel portafoglio 1 grammo di cocaina e 1 grammo di marijuana. La perquisizione effettuata subito dopo presso l’alloggio di residenza ha consentito il rinvenimento, nel frigorifero, di tre involucri di cellophane contenenti complessivamente 100 grammi di marijuana, di un barattolo in camera da letto, contenente altri 10 grammi della stessa sostanza, di un piattino in ceramica, nascosto nel forno, contenente sostanza da taglio, nonchè, all'interno di un armadio a muro, di cocaina allo stato solido, per un peso di 20 grammi.

Nello stesso armadio gli agenti hanno, inoltre, rivenuto oltre 6mila euro in contanti. L’uomo è stato tratto in arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento